Indietro
LAVAZZA STORIES
alt alt

UGANDA: I GIOVANI SONO IL NOSTRO FUTURO

Un progetto pensato per ispirare la generazione più giovane di produttori di caffè locali dell’Uganda.

A cura del Team Lavazza 2/3 minuti

In Uganda, l’85% del caffè è coltivato da agricoltori locali. Purtroppo, a causa degli effetti negativi del cambiamento climatico, molte di queste famiglie contadine locali sono costrette ad abbandonare le campagne e le loro attività agricole in cerca di migliori opportunità nelle città più grandi.

IL PROGETTO UJANA

Da diversi anni la Fondazione Lavazza, in collaborazione con International Coffee Partners, realizza diversi progetti in Uganda a sostegno dei coltivatori e dei produttori di caffè locali.

Alla luce di ciò, insieme alla ONG Sawa World, ha avviato il progetto Ujana Coffee. Questo progetto offre alle nuove generazioni in Uganda l’accesso alle risorse a livello locale e offre loro un’opportunità di cambiamento.

Questo progetto offre una soluzione per diversificare e aumentare il reddito dei giovani delle piccole piantagioni di caffè. L’obiettivo del progetto “Ujana” è coinvolgerli e offrire loro un ampio accesso a semplici innovazioni locali. L’idea alla base di questo progetto è nata da Daphne Nederhorst, fondatrice di Sawa World e una delle protagoniste del Calendario Lavazza 2018 "2030: Che cosa stai facendo?"

Nella prima fase del progetto sono stati scelti 7 giovani di età compresa tra i 15 e i 35 anni provenienti da 5 diversi dipartimenti per avviare una piccola attività. Il progetto richiedeva a tutti e 7 i partecipanti di proporre una propria idea imprenditoriale, che ora è stata lanciata grazie a un iniziale sostegno economico e a una formazione specifica. Tutti i 7 giovani apporteranno documentazione sull’idea proposta, incluso un breve video di apprendimento e un manuale didattico con semplici illustrazioni che la spiegano passo dopo passo. I video e i manuali forniti fungono da strumenti di autoapprendimento per altri giovani partecipanti che fanno parte degli “hub di soluzioni locali” nelle comunità beneficiarie. Oltre a sessioni di formazione pratica, hanno ricevuto formazione in marketing e gestione aziendale. Si sono inoltre tenuti forum di dialogo in cui è stato possibile scambiare nuove idee, successi e lanciare sfide tra i partecipanti. Si prevedeva che gli “hub” sarebbero stati in grado di ospitare tra 10.000 e 30.000 giovani. 

Per condividere l’impatto reale del progetto e il suo potenziale, si terrà una giornata di workshop in cui i giovani beneficiari condivideranno le loro esperienze nella speranza di ispirare altri giovani vittime della povertà estrema a fare un cambiamento.

SPEDIZIONE VELOCE

Ordina online e ricevi a casa tua entro 3 giorni lavorativi.

PIACERE LAVAZZA

L'App che premia la tua passione per il caffè con fantastici premi!

SERVIZIO CLIENTI​

Hai bisogno di aiuto?​

Controlla le nostre FAQ o contattaci via chatbot o al  800 124 535.

LAVAZZA DA TE TI PREMIA​

Un mondo di benefit e offerte speciali su misura per te.